Bando Turismo e Attrattività – Alto Lago

BANDO TURISMO E ATTRATTIVITA’  – ALTO LAGO

Sostegno alla competitività delle imprese turistiche nelle aree interne “Alto Lago di Como e Valli del Lario” e “Appennino Lombardo – Alto Oltrepò

BENEFICIARI:

PMI con qualunque forma societaria che possiedono, tra gli altri, i seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

  • Avere sede operativa nei comuni dell’Area Interna «Alto Lago di Como e Valli del Lario» (composta dai Comuni di Cremia, Domaso, Dongo, Dosso del Liro, Garzeno, Gera Lario, Livo, Montemezzo, Musso, Peglio, Pianello del Lario, Sorico, Stazzona, Trezzone, Vercana, Gravedona ed Uniti, Bellano, Casargo, Colico, Cortenova, Crandola Valsassina, Dervio, Dorio, Esino Lario, Introzzo, Margno, Pagnona, Parlasco, Premana, Sueglio, Taceno, Tremenico, Vendrogno, Vestreno) o nei comuni dell’Area Interna «Appennino Lombardo – Oltrepò Pavese», (composta dai Comuni di Bagnaria, Borgoratto Mormorolo, Brallo di Pregola, Fortunago, Menconico, Montesegale, Ponte Nizza, Rocca Susella, Romagnese, Ruino, Santa Margherita di Staffora, Val di Nizza, Valverde, Varzi, Zavattarello).

Se l’impresa è già attiva e costituita altrove, dovrà impegnarsi a costituire una sede operativa, entro e non oltre la prima richiesta di erogazione dell’agevolazione, nei Comuni indicati nel bando.

  • Essere in possesso di codice Ateco primario o secondario di cui alle divisioni:
    • 55 Alloggio ad esclusione delle attività di alloggio connesse alle aziende agricole;
    • 56 Attività dei servizi di ristorazione ad esclusione del 56.2.

Possono presentare domanda anche soggetti titolari di attività di bed and breakfast che esercitano l’attività nei Comuni indicati e secondo le condizioni previste dal bando.

INTERVENTI AMMISSIBILI

I progetti di riqualificazione devono riguardare i seguenti macrotemi del posizionamento strategico regionale:

  • Enogastronomia & food experience
  • Natura & green
  • Sport & turismo attivo
  • Terme & benessere
  • Fashion e design
  • Business congressi & incentive

Non sono finanziabili eventi sportivi / culturali / turistici / promozionali/d’intrattenimento o iniziative di marketing territoriale.

 SPESE AMMISSIBILI

  1. a) opere edili, murarie e impiantistiche
  2. b) progettazione e direzione lavori per un massimo del 8% delle relative opere
  3. c) arredi, macchinari e attrezzature
  4. d) hardware e software

Tutte le spese sono ammissibili dalla data di presentazione della domanda.

DOTAZIONE FINANZIARIA

€ 2.550.000,00 con la seguente suddivisione:

  • € 1.200.000 ai soggetti con sede nell’Area interna Alto Lago di Como e Valli del Lario;
  • € 1.350.000 ai soggetti con sede nell’Area interna Appennino Lombardo Alto Oltrepò Pavese.

AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili.

Beneficiari in forma imprenditoriale: Contributo massimo 200.000 €; Investimento minimo 20.000 €.

Beneficiari in forma non imprenditoriale: Contributo massimo 15.000 €; Investimento minimo 20.000 €.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

Bando di prossima pubblicazione.

I nostri consulenti sono in grado di effettuare una valutazione preliminare di ammissibilità e consigliarvi le migliori opzioni per il vostro progetto.

Scarica il bando

ISCRIVITI ALL’INCONTRO DI PRESENTAZIONE, CLICCA QUI

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.