sicurezza-lavoro

Confcommercio Lecco assiste i suoi Associati in una materia così delicata come quella inerente la Sicurezza sul lavoro, con consulenze gratuite e i principali corsi obbligatori (R.S.P.P., antincendio, primo soccorso, R.L.S., formazione lavoratori, preposti  e dirigenti, carrello elevatore).

Lo sportello “Sicurezza sul lavoro” si occupa della valutazione dei rischi (DVR, stress lavoro-correlato, rischio minori e gestanti, rischio incendio), della redazione di un piano di emergenza evacuazione (con planimetrie correlate), offre supporto nelle indagini fonometriche di impatto acustico e fornisce indicazioni sulle pratiche di prevenzione incendi.

Il Testo Unico in materia di sicurezza sul lavoro, D.Lgs 81/08, coinvolge tutti i settori di attività, pubblici e privati, che abbiano sul luogo di lavoro almeno un lavoratore subordinato o ad esso equiparato (es. soci lavoratori e le nuove forme contrattuali quali lavoratori a progetto, occasionali, somministrazione).

Il campo di applicazione non dipende dalla tipologia, dalla natura e dalle dimensioni dell’attività.

Per i lavoratori autonomi e le imprese familiari gli obblighi riguardano solo l’utilizzo dei Dispositivi di protezione individuale (DPI), delle attrezzature e in caso di appalti esterni della tessera di riconoscimento. In base ai rischi della propria attività gli stessi hanno la facoltà di partecipare ai corsi di formazione e beneficiare della sorveglianza sanitaria.

Inoltre tutti i datori di lavoro, indipendentemente dal numero dei dipendenti e dal settore lavorativo dell’azienda, sono soggetti all’obbligo di valutare i rischi connessi con l’attività da essi esercitata.

Il datore di lavoro deve valutare in modo esplicito e documentato il livello di sicurezza in cui si svolge il lavoro nella sua azienda, deve fare un’analisi tenendo conto delle norme specifiche che riguardano la sua attività, rilevando le situazioni di rischio e assumendo le decisioni necessarie per portarsi in condizioni di pieno rispetto delle disposizioni esistenti.

La valutazione si traduce in un documento di sicurezza che descrive la situazione in azienda e le misure prese per eliminare eventuali condizioni “non a norma”; è inoltre prevista l’individuazione di alcune figure organizzative direttamente coinvolte nel mantenere un soddisfacente stato di sicurezza in azienda.

Per supportare le aziende non ancora in regola e assistere gli associati in tutte le fasi di adeguamento, Confcommercio Lecco offre gratuitamente consulenza in materia di Sicurezza.

Per informazioni: 
Ufficio Formazione Confcommercio Lecco
Tel. 0341.356911
formazione@ascom.lecco.it