Finanziamenti

finanziamentiFondo di Garanzia Lecco

Il Fondo di Garanzia si rivolge agli operatori del settore Commercio, Turismo e Servizi che abbiano sede, o svolgano la loro attività, in provincia di Lecco e che desiderino accedere a dei finanziamenti.
Scopo principale della Cooperativa è infatti fornire garanzie agli Enti e alle Istituzioni Creditizie, per agevolare la concessione del credito bancario ai propri soci.

La Cooperativa si propone di accompagnare ogni singola azienda nella scelta del prodotto finanziario per la sua esigenza di credito, sia essa di semplice liquidità aziendale o rivolta a investimenti per migliorare l’attività imprenditoriale. Il Fondo di Garanzia è costantemente attento alle opportunità che il mercato offre, al fine di migliorare il servizio finanziamenti a favore dei propri soci.
In questo senso stipula e aggiorna costantemente convenzioni, per consentire all’imprenditore di accedere al credito a condizioni più vantaggiose rispetto alle normali proposte del mercato. Con esperienza e professionalità, da oltre 30 anni il Fondo di Garanzia rappresenta il punto di riferimento per tutti gli operatori del territorio lecchese.

Scarica qui l’elenco delle banche convenzionate.

Per informazioni:
Fondo di Garanzia Lecco
Piazza Garibaldi, 4 – Lecco
tel. 0341.286167
fax 0341.351861
info@fondodigaranzialecco.it

Orari di apertura:

  • dal Lunedì al Giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00
  • Venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30
Come previsto dalla Lg. 124/2017, informiamo che ad Ascomfid-Lecco Soc. Coop., C.F. 83006740134, con sede legale in Piazza Garibaldi n. 4 – 23900 Lecco, è stato concesso un contributo di € 338.198,85 finalizzato alla costituzione di un apposito e distinto fondo rischi – separato dal patrimonio del Confidi – da utilizzare esclusivamente per la concessione di nuove garanzie in favore delle PMI associate, nei limiti e con le modalità previste dal decreto 3/1/2017, dal decreto 23/3/2017, dal decreto 20/7/2017 e dal decreto di concessione del 31/10/2018.